<  Home  |  Contattaci  |  E-Mail  |  Distribuzione  |  Chi siamo  >
Versin en Espaol English Version
Versione Italiana Deutsche Version
Version Franaise Russian Version
Verso Portuguese Svensk Version

    Menu:

Applicazioni
Gamma FF
Progettistica di FF
Trattamento
Calcite o Aragonite
Altri trattamienti

   Selezione:

Contattaci
Forum FF
Links
E-mail

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Subir
Top

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Subir
Top

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

COME ATTUA L’INIBITORE DI CALCIO FF.

PRIMO, Calcite o Aragonite:

Senza il trattamento FF, incrostazioni di Calcite (Calcio): Nelle prove di laboratorio, versando una goccia d’acqua sul vetrino, e provocandone l’evaporazione, l’osservazione al microscopio rivela che la Calcite forma numerosi cristalli sottoforma di Dentrite, che aderiscono alla superfice vetrosa. In pratica  le croste di Calcite cominciano a formarsi nei punti in cui i primi cristalli di Calcio aderiscono alle pareti dei condotti e dei macchinari (germinazione) ed estendendosi nello stesso modo.

Con il trattamento FF, cristalli di Aragonite: Le stesse prove eseguite dal laboratorio LGAI, accreditato dalla CE, Barcellona, ref. n. 22015382 del 06/06/2002, danno un risultato completamente diverso. Si certifica testualmente: “Dalle prove realizzate in sede di analisi, si osserva che l’istallazione del Disincrostatore Ecologico per acque dure FLUID FORCE  nelle tubature  delle reti generali di somministro di acqua potabile provoca un cambiamento nella struttura del Carbonato di Calcio. Prima dell’istallazione del disincrostante, la struttura cristallina del Carbonato di Calcio si osserva maggiormente sottoforma di Calcite e minoritariamente sottoforma di Aragonite, successivamente all’istallazione si osserva unicamente la struttura cristallina dell’Aragonite.”

Conclusione: a) Si  nota un effetto preventivo (Formazione di cristalli di Aragonite, grumi blandi evacuabili con l’acqua corrente). b) Si dissolvono la Calcite ed il Carbonato di Calcio incrostatisi anteriormente al trattamento, mediante un processo lento e progressivo.

Le suddette prove sono state eseguite con differenti magneti, differenti poli magnetici, acque differenti, scorrenti a differenti velocit e temperature, evidenziandosi che la velocit dell’acqua attraverso il campo magnetico il fattore Home che genera l’energia cinetica necessaria senza la quale il trattamento non sortirebbe effetto alcuno.

Nello stesso modo, si dimostrato che l’ acqua possiede una memoria magnetica che mantiene gli effetti del trattamento durante un minimo di 2 giorni, sebbene l’acqua non circoli ( depositi, accumulatori ecc.).

ANALISI FISICO DEL CaCO3 - POLIMORFI DI CaCO3

Minerali

Calcite

Aragonite

Formula Chimica

CaCO3

CaCO3

Classe

Carbonati

Carbonati

Gruppo

Calcite

Aragonite

Stato

Solido

Depositi blandi

Struttura dei cristalli Cristallografia.

 

 

 

a)Sistema e classe
b)Gruppo spaziale
c)Linee di difrazione (intensit)

I cristalli di Calcite possiedono mille forme geometriche differenti,   combinando con vari composti i propri romboedri positivi e negativi, inclinati e a punta, vari scaledri e prisma, ecc. Ci spiega la complessit del trattamento FF e dei suoi effetti.

a)Esagonale; _3 2/m
b)R3c
c)d (2T): 3.04 (10). 2-29 (2). 2-10 (2). 1.913 (2)

Gruppi di Ioni di carbonati (CO3), con uno Iono di Carbono al centro del triangolo e tre Ioni di Ossigeno in ciascuna estremit.

 

a)Rombico 2/m, 2/m, 2/m
b)Pmcn
c)d (2T): 3.04 (9), 2.71 (6), 1975 (10)

Simmetria

Trigonale

Orto-romboidale

Ottica

Uniassica negativa bi-rifrangente

Biassica negativa

Colore

Molto variabile ma generalmente bianco, incolore o di tonalit chiara. Bianco, incolore o di tonalit lieve.

Brillo

Vitreo.

Vitreo.

Sistema cristallino

Trigonale; bar 3 2/m

Orto-romboidale; 2/m 2/m 2/m

Esfoliazione

Perfette nelle tre direzioni, formando romboedri.

Non chiara.

Incisioni

Perfette nelle tre direzioni, formando romboedri. Apprezzabile in una direzione (pinacoidale).

Frattura

Conoidale

Cubconoidale

Durezza

3

3,5-4

Densit

2,710g/cm3

2,94g/cm3

Vetatura/Linea

Bianca

Bianca

Altre caratteristiche

ndici rifrattivi di 1,49 e 1,66 che producono una doppia  rifrazione, facilmente effervescente con acidi diluiti e pu essere fluorescente, fosforescente, termo-luminiscente e  tribo-luminiscente. Aragonite, effervescente in acido cloridrico freddo e  diluito. fluorescente ed il suo indice rifarattivo di 1,7.

Presentazione

Nei cristalli di considerabile grandezza, in due abiti principali: a) come escaloedri molto acuti ( dente di cane). b)come escaloedri molto ottusi corondando le basi dei prismi triagonali ( testa di chiodo) c) romboedri tipicamente prodotti dalla esfoliazione; in forma massiva espatica, granulare, e polverosa.   Grumi a forma lamellare frequenti. come cristalli romboedrici semplici o come grumo lamellare a forma di prisma esagonale...

Composizione chimica

Contiene il 56,03 % di CaO e il 43,97% di CO2. Il Ca pu essere sostituito da Mn, Fe ed in minore misura Sr, Co, Zn, Ba, e Pb.

Teoricamente, stessa composizione della Calcite. un polimorfo della CaCO3
instabile in condizioni ambientali.  Contiene sostituzioni isomorfe di Ba, Sr, Pb, e Zn. Solubile in acido cloridrico.

Indicatori di campo

Durezza (3)  esfoliazione perfetta ( romboedrica) colore chiaro, brillo vitreo, birifrangente e reaziona con l’acido cloridrico freddo Abito cristallino, un solo piano di divisione e reazione all’acido cloridrico freddo.

Minerali associati

Fluoro, Quarzo, Bario, Galeno, Celestina, Zolfo, Oro, Rame, Smeraldo, Zeolite, alcuni solfati di metallo, altri Carbonati e Borati, altri minerali. Gesso,   Malachite, Calcite, Serpentina, Quarzo,Argille, Dolomite, Limonite, Calcopirite, tra gli altri.
Calcita
CALCITE
Aragonito
ARAGONITE
 

SECONDO:   Gli Ioni non aderiscono alle tubature e ai macchinari. I fenomeni elettrici provocati da FF permettono all’acqua di aumentare la sua capacit di mantenere un maggior numero di Ioni, presenti nella dissoluzione.

TERZO:  FF riduce il pH e la pressione superficiale dell’acqua riducendo il rischio di incrostazioni.


Copyright 2002 Fluid Force S.L. All rights reserved.